Volume XV
...a cura della redazione di MeB Pagine Elettroniche
Volume XV
Gennaio 2012
numero 1
RICERCA


I benefici percepibili della pet therapy in un reparto pediatrico

Amelia Stinchi1, Veronica Cardinale2, Giada Pompa3, Manuela Fania3, Immacolata Di Maio2, Manuela Palmegiano4, Grazia Brignola5
Biologa1, Psicologa2, Laureata in Scienze della Natura3, Addestratore cinofilo4, Medico Veterinario5 Azienda Universitaria “Federico II”, Napoli

indirizzo per corrispondenza:info@aitaca.it



Perceptible benefits of pet therapy in a paediatric unit

Key words
Animals, Hospitalized children, Pet therapy

Summary
Objective: The objective of this study is to evaluate the effectiveness of pet therapy on hospitalized children.
Material and Methods: The project “Can I give you a leg?” was born in October 2007 from a collaboration between the Corporate University "Federico II" of Naples, II Policlinico University Federiciana “Department of General Paediatrics”, and the association ONLUS AITACA (Italian Association of Activity and Therapy Animals). The project was undertaken by a multidisciplinary team consisting of an expert of AAA (Animal-assisted activities) and AAT (Animal-assisted treatment), biologists, psychologists, ethologists, dog trainers and a veterinary surgeon that, on a weekly basis, relate to young patients.
Results: An analysis of the collected data indicates very significant overall results, which especially concern the positive effects on children, showing a marked improvement in their social skills and interaction, the overcoming of their phobias to the animal and the increase in their self efficacy.
Conclusion: Given the high degree of satisfaction expressed by the people involved, the activity was in line with the objectives set forth by the association and with the demands of the hospital.

Obiettivi: L'obiettivo dello studio č quello di valutare l'efficacia della partecipazione di animali durante le diverse fasi di assistenza ai bambini ricoverati presso strutture ospedaliere.
Materiali e Metodi: Il progetto “Posso darti una zampa?” č nato nel mese di ottobre del 2007 da una collaborazione tra l'Azienda Universitaria “Federico II” di Napoli, il II Policlinico dell'Universitą Federiciana “Dipartimento di Pediatria Generale” e l'associazione ONLUS AITACA (Associazione Italiana Terapie e Attivitą con Animali). Il progetto č stato svolto da un'equipe multidisciplinare, formata da un'esperta di AAA (Attivitą Assistite con Animali) e AAT (Terapie Assistite con Animali), biologhe, psicologhe, etologhe, addestratori cinofili e un medico veterinario che, con cadenza settimanale, si relazionava ai piccoli degenti.
Risultati: Dall'analisi dei dati raccolti emergono risultati molto significativi dal punto di vista complessivo, che riguardano soprattutto gli effetti positivi sui bambini, evidenziando un notevole miglioramento delle capacitą relazionali e di interazione, il superamento delle fobie verso l'animale e l'incremento dell'autoefficacia.
Conclusioni: Considerato l'alto grado di soddisfazione espresso dalle figure coinvolte, l'attivitą č risultata in linea con gli obiettivi preposti dall'associazione e con le richieste della struttura ospedaliera.


L'accesso č riservato agli abbonati alla rivista che si siano registrati.
Per accedere all'articolo in formato full text č necessario inserire username e password.

La riproduzione senza autorizzazione č vietata. Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo sito Web sono rivolte a personale medico specializzato e non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico. Per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio medico curante. I contenuti di queste pagine sono soggetti a verifica continua; tuttavia sono sempre possibili errori e/o omissioni. Medico e Bambino non č responsabile degli effetti derivanti dall'uso di queste informazioni.